public marks

PUBLIC MARKS from webgratuito

31 January 2007

LiMo Foundation.

Linux crescerebbe al pari di Godzilla se fossero reali, sempre più diffuso, usato e commentato dagli utenti, ma non è finita le grandi compagnie multinazionali dei computer, telefonia e tecnologia in generale prendono sempre più in considerazione il pinguino ed i suoi aspetti tecnici, pratici ed economici, ed ecco che nasce anche la prima fondazione, si tratta della LiMo Foundation, la fondazione capeggiata da compagnie del mondo della telefonia. I nomi dei principali membri sono tutt'altro che anonimi, Motorola, NEC, NTT DoCoMo, PANASONIC, SAMSUNG e Vodafone, tutti protagonisti della telefonia a livello mondiale e Linux al centro di questa iniziativa per lo sviluppo della piattaforma mobile targata Linux, solo fino a qualche anno fa sarebbe stato impensabile associare Linux a nomi di questo calibro, segno che i tempi cambiamo e qualcuno ne deve prendere atto. La nuova LiMo Foundation al suo avvio è presieduta da Greg Besio del gruppo Motorola, il suo vice sarà Kiyohito Nagata della NTT DoCoMo, l'attività principale della Fondazione sarà quella di promuovere lo sviluppo del software legato alla telefonia e Linux in generale, al fine di ampliare l'offerta dei servizi ed applicazioni della telefonia mobile del futuro, traendo benefici sia le aziende che gli stessi consumatori, questo è il fine proposto, vedremo quali e quanti vantaggi produrrà questa Fondazione.

Alcuni cambiamenti di Google

Forse non tutti lo hanno ancora notato, o forse sì, comunque sia Google ha effettuato alcuni cambiamenti per quanto riguarda la ricerca in due delle sue aree più frequentate, una riguarda la ricerca delle immagini e l’altra dei video, per le immagini si può notare la dinamicità al passaggio del mouse sopra ogni foto che evidenza la stessa con un colore celeste e ne mostra i dati come dimensioni, pesantezza e link, il cambiamento più importante forse riguarda la ricerca video, tutti sanno che Google da alcuni mesi ha acquistato YouTube ed allo stesso tempo aveva già il suo analogo servizio, Google Video per l’appunto, fino a qualche settimana fa effettuando la ricerca in Google Video i risultati ottenuti erano solo quelli relativi ai video pubblicati in Google, mentre con il nuovo cambiamento la ricerca riporta anche i contenuti di YouTube, questo comunque non vol dire che Google stia pensando di abbandonare Google Video come alcuni hanno pensato, probabilmente visto che hanno speso qualche soldino per YouTube l’integrazione potrebbe essere vista come cosa naturale, ma vedremo nei prossimi mesi se ci saranno ulteriori cambiamenti.

30 January 2007

Wow è arrivato Windows Vista!

E' questo lo slogan di presentazione del nuovo prodotto Microsoft, il contro slogan potrebbe essere probabilmente "Evviva Ubuntu e Linux" che non limita e non costringe a cambiare il PC, e come se non bastasse è gratis ... questo si che merita tanti "Wow", dopo cinque, quasi sei anni di XP cambia tutto, XP era il più sicuro, stabile e strabiliante sistema Microsoft dell'epoca, in questi ultimi mesi del pre-lancio di Vista era diventato il peggior sistema Windows, ma non è così. XP sarà il sistema che più ha dato soddisfazioni alla Microsoft e agli utenti, il sistema tutt'ora più che valido offre ancora un buon servizio ed è efficace nello svolgere le normali funzioni di tutti giorni per una normale utenza sia in ambito professionale che domestico, escluse alcune specifiche situazioni puramente tecniche il normale uso del PC è la posta elettronica, browser, elaboratore di testi ed altre applicazioni per l'intrattenimento, cose che si potrebbero fare tranquillamente anche con Windows '95. Tutte le strabilianti novità sono tutt'altro che fondamentali, diciamo pure inutili nel momento in cui si usa effettivamente il PC, alcuni media che non citiamo hanno elogiato negli articoli quanto segue: "funzione di ricerca più veloce, avvio e chiusura senza attese, nuova grafica con trasparenze, animazioni e finestre 3D a volontà, sicurezza rafforzata" ... sembra un po' pochino per giustificare 4 miliardi di dollari spesi nello sviluppo di qualche animazione ... potevano fare un film sarebbe costato meno e sarebbe stato più divertente! Ma i giornali che hanno elogiato il nuovo sistema (con tanto di pubblicità Windows Vista al fianco degli articoli) hanno anche detto le cose negative del sistema, ci mancherebbe, in democrazia l'informazione è sacrosanta anche quando non è a favore di chi paga "vitto e alloggio", hanno detto infatti che ci saranno dei problemi per gli utenti ... sì, nella fase di acquisto perché le versioni disponibili sono ben 13! (Non occorre aggiungere altro)

E lasciamola in pace!

Cattivi paparazzi, questa volta hanno detto che è incinta! Solo perché nelle ultime settimane pare sia un po’ più rotondeggiante, ma via su, sarà qualche fetta di panettone di troppo no? Vediamo se lo smaltisce in caso contrario …

La moda al passo con il “tempo … meteo”

Ermanno Scervino ha presentato la nuova collezione Autunno/Inverno 2007-08, i nuovi capi hanno qualcosa in comune con l’instabilità meteorologica di questi ultimi tempi, ogni capo ha, varie zip, gilet, inserti in felpa e cappucci di pelo vari, quando non servono si smontano, così come va il tempo, un segnale con un occhio attento alle condizioni del nostro tempo che sono sempre meno instabili, ovviamente non è questo il solo motivo, hanno puntato anche sulla multi funzione del prodotto e, pare ci siano riusciti.

Babelgum, non si mastica

Non si bene ancora come definirlo questo progetto, la sola cosa che si sa con certezza è che del progetto fa parte anche un “certo” Silvio Scaglia, meglio noto come Mr. Fastweb, la neonata società ha sede in Irlanda, ovviamente non per la qualità dei servizi, che sono comunque ottimi, Babelgum da quel che si può intendere sembra una sorta di nuova Tv on-line, o una sorta di community stile YouTube, al momento visto che non è ben attivo il sistema si può solo ipotizzare cosa e come sarà, una cosa però potevano farla fin da subito, visto che uno dei fondatori è appunto un noto ed importante imprenditore italiano, almeno la traduzione!

29 January 2007

Libero Top 100.

Il portale più clikkato e seguito d'Italia ha recentemente aggiornato l'area video con alcune novità, la più importante riguarda la nuova classifica Top 100 Video dove è possibile visualizzare i video posizionati in base alla visualizzazione preferita dagli utenti, eliminata la lista recenti sostituita dai recenti per categoria ed aggiunte liste dei più visti e votati, disponibile dalla home page video, altra novità riguarda il report statistico dei video degli ultimi tre giorni, accessibile dall'utente dal proprio account per i video che ha pubblicato. Libero conferma l'attenzione verso gli utenti ottimizzando il sito e relativi servizi per una migliore integrazione sito-utenti, consolida anche un successo tutto italiano, Libero è uno dei primi portali italiani con circa 10milioni di utenti unici al mese, supera di gran lunga portali come Tiscali, Virgilio, Msn, Lycos, Kataweb, Infinito, Supereva, Exite, Cioweb, Jumpy ed altri importanti portali (fonte Alexa). Libero è stato tra i primi a rendere disponibile il video sharing in Italia, a dimostrazione di un buon intuito da parte dei manager e responsabili del portale, oggi tra i primi portali italiani per i contenuti e sicuramente il primo per il video sharing che sta spopolando tra i milioni di utenti della Rete, Libero quindi cresce nei contenuti e nei servizi i quali sono rivolti agli utenti di ogni fascia di età, infatti il sistema di video sharing è facile e molto intuitivo, a misura d'uomo ed è Libero!

Fuga da Los Angeles ...

I due hanno deciso di trasferirsi dalla cittù delle stelle alla città degli uragani, questo è quello che faranno presto i due famosi attori con prole al seguito, andranno a vivere a New Orleans, lontano dal caos e dai riflettori di Hollywood, hanno già comprato una villa con accessori annessi per un valore di circa 3 milioni di dollari, questa decisione dicono che l’hanno presa per stare più tranquilli … uragani permettendo

Piperito: Tv, Radio o Community?

Il nome potrebbe far pensare ad un servizio ispanico sudamericano, invece come stai appunto pensando è Italiano, si tratta di una nuova iniziativa nell'immancabile versione beta proposta da Intratec S.p.A., Piperito mette a disposizione un software con il quale si può chattare, chiamare e videochiamare ed entrare a far parte della nuova comunità, come scritto nel sito.

Cafe' Noir, forte in Spagna

Le calzature a marchio Cafe’ Noir prodotte dall’Azienda Toscana Calzature sta rendendo nervosi gli spagnoli, le quantità di prodotti Cafe’ Noir sono in forte aumento, già presentata la nuova collezione Primavera/Estate 2007 nella capitale spagnola, i numeri sembra ci siano tutti per una nuova stagione di successo, non potrebbe essere altrimenti, i prodotti eleganti uniti alla qualità delle pelli selezionate ne decretano il successo che merita … anche in Spagna dove la produzione delle calzature e pelletteria rappresenta una delle voci importanti della produzione nazionale.

28 January 2007

Servi la musica on-line sul tuo blog

Streampad è una interessante applicazione on-line che consente di ascoltare musica, dopo la necessaria registrazione potrete creare la vostra playlist, ed inserire un apposito player nel vostro sito o blog, giusto per allietare i vostri visitatori con un po’ di musica, i brani musicali possono essere selezionati dalla lista offerta nel sito, oppure udite udite, potete fare lo streaming della vostra musica locale, quella che avete nel vostro PC e condividerla tramite il lettore Streampad con i vostri visitatori, è gratis ed anche divertente condividere la propria musica nel blog o sito, magari registrando anche qualche pezzo in voce per salutare gli affezionati lettori

GG Translate, WordPress multilanguage

If used WordPress and you want that your content is translate in more languages this plugin is what it is necessary to you, GG Translate is called, is settled like a common one plugin of WordPress, set up the main language of yours blog and copied the code in order to render assets the plugin in your pages, the visitor of the blog to second of the origin country will see to appear the small flag of its nationality and relative link in order to start the blog in its language, easy to install perfectly and working, obviously it does not translate dialetti or bad words :)

Cresce il P2P finanziario!

Non si tratta di file sharing comunemente scambiati attraverso i noti servizi di Pear to Pear, qui siamo su un pianeta completamente diverso, si tratta di soldi, la sigla è la stessa le finalità molto di diverse, è il People to People ed invece dello scambio dei file si fa lo scambio dei soldi, precisamente chi ha i soldi li presta a chi ne ha bisogno ed il tutto senza passare per la banca, ci sono per ora alcuni casi di successo, uno è Inglese ed è Zopa il quale mette in contatto persone che hanno soldi da prestare con persone che sono in cerca di finanziamenti, il richiedente del prestito invia la sua richiesta di finanziamento che può arrivare fino a 40.000 Euro totali ed indica il tasso di interesse che è disposto a pagare, i finanziatori valutano le informazioni che ed il report del richiedente che Zopa fornirà e decide quanto finanziare della somma richiesta che può essere una parte o l'intero ammontare. Attualmente Zopa ha decine di migliaia di utenti registrati i quali sono sia finanziatori che persone che hanno chiesto soldi tramite il sistema, il successo è dovuto anche al basso rischio di ritorno dei capitali, in quanto si può finanziare una somma richiesta da una persona o famiglia ad esempio di 5000 Euro con soli 500 Euro, rischio quasi zero, rientro e guadagno sicuri, forte impulso a queste iniziative è stato dato anche dalle recenti vicende bancarie sia in Italia che in Europa, dove molti clienti si sono visti prosciugare i conti a causa di investimenti sbagliati spesso "consigliati" dalla propria banca e magari dal funzionario di "fiducia"! Altra iniziativa analoga è Prosper, americana ed un po' più giovane di Zopa ma con lo stesso sistema e funzionamento, gente che presta soldi alla gente senza passare per la banca, in Italia dove le banche sono le più care al mondo, ma non per affettuosità ancora non ci sono iniziative del genere, anche se pare che Banca Sella grazie a Maurizio Sella sembra intenzionata ad avviare una iniziativa simile, da quanto è dato sapere dovrebbe essere attesa della necessaria autorizzazione della Banca d'Italia (Le Banche tutte) per poter lanciare il servizio in Italia, le "major" bancarie si aizzeranno contro il nuovo "Napster della Finanza" come è successo per la musica?

Il marchio esportato, Fila ...

Fila, nata in Italia nel 1911 e creata dai fratelli Fila alle pendici delle Alpi, dalla produzione di tessuti di qualità iniziale ben presto si passò alla produzione di capi di abbigliamento sportivo, fino a diventare un brand che al solo vederlo o sentirlo si pensa subito allo sport, riconosciuta in tutto il mondo per i capi creati ed il marchio, sponsor di grandi sportivi come ad esempio Alberto Tomba campionissimo italiano di sci, e altri grandi, un ramo della stessa Azienda quello Coreano pare abbia acquistato il marchio e produzione, quindi il marchio Fila se pur sempre italiano e non potrà mai essere diversamente, non sarà più di proprietà della Fila Italia, segnale che il prodotto e brand italiane hanno qualcosa in più rispetto ad altri …

YouTube pagherà per i video!

YouTube che tutti conoscono e non ha bisogno di molte presentazioni, ha fatto sapere per tramite uno dei suoi fondatori Chad Hurley che presto gli utenti saranno pagati per i loro contenuti video, al momento non sono specificate le modalità ne il tipo di guadagno, Chad Hurley si è limitato a dire che sarà avviata presto questa nuova opportunità già dai prossimi mesi, sicuramente questa iniziativa porterà molti più contenuti originali che non frammenti di video scopiazzati a destra e manca, non di meno YouTube avrà meno gatte da pelare nei confronti delle TV, case cinematografiche e musicali, meglio pagare qualche utenti che milioni per cause ed avvocati :)

webgratuito's TAGS

search:

limit:50 100 200

berlusconi   blog   blogger   building   casa   classifica   community   comunicazione   comunità   costruire   cronaca   css   cultura   design   designer   directory   diritto   diving   divorzi   economia   engine   entertainment   fashion   fatturato   favicon   Finanza   foundation   free   future   Giornali   google   gossip   grafica   graphic   gratis   hollywood   hosting   icone   immersioni   immigrazione   informazione   internet   italia   libero   made in italy   mare   marketer   media   microsoft   mobile   moda   money   monitoraggio   motociclo   motori   mp3   musica   news   on-line   os microsoft   oscommerce   pc   pensioni   people to people   php   player   popularity   portale   povertà   prada   Prodotti   programma   pubblicita   pubblicità   ragazze   salute   script   search   seo   server   shared   sharing   sicurezza   societa   software   soldi   tecnologia   temi   template   translator   travel   tv   valutazione   versace   video   website   windows   woman   wordpress   youtube